ACCESSO RAPIDO:

    · CONTRIBUTI

    · Michela Pereira

    · Andrea Marinelli

    · Giovanni Passariello

    · Emanuela Bagnato


  
  → ON COURSE ←

Michela Pereira, ricercatrice di storia della filosofia medievale all'Università di Siena ed autrice di Arcana sapienza, Storia dell’alchimia occidentale dalle origini a Jung, ci introduce nel lungo viaggio, non lineare, dell’alchimia, sottolineando la duplice produzione degli alchimisti, ponendo l’accento sulle operazioni di laboratorio e gli scritti lasciati in eredità. I figli di Ermete e le leggendarie testimonianze dei loro tentativi, perseguiti nei secoli, nel fabbricare l’oro o l’elixir, hanno redatto una sterminata letteratura, in parte semi sconosciuta, dalle ricette al trattato filosofico, all’allegoria in parole ed immagini.

Trasformata la materia tessile con il colore con ricette di tintura erbacee; raccolte alcune testimonianze: parole ed immagini; Abito si trasforma in laboratorio tra tessitura e intreccio, tra legare e sciogliere. Attraversiamo la dimensione del “fare, disfare e rifare” e le possibilità tra collegamento, nesso ed impedimento-vincolo.

La pratica scelta per la costruzione Abito, tessitura nello spazio, installazione partecipata trova le sue radici nel progetto Abito: esercizio per esplorare lo spazio attraverso la tessitura.

Abito nasce nel 2011 e vede per la prima volta la sua forma e struttura odierna nel 2016, con gli abitanti di vico Tronari, Sanità, Napoli, durante Altofest 2016.

Come ri-pensare e abitare lo spazio, cooperare in una modalità altra dall’abituale sono i punti focali in questa pratica dagli esiti mutevoli. 
Il tessuto come trama e tecnologia raccoglie la memoria dell’esperienza di trasformazione e passaggio qui tramite la tintura.
L’alchimia come ricerca della conoscenza universale, oltre alla misura del se.

Nello sfiorare l’immenso universo dell’alchimia aleggiano pensieri sull’interconnessione tra le più disparate discipline; il ponte tra materia, spirito e la trasformazione; la posizione dell’uomo tra corpo, cosmo, natura e genera alcune domande.

Queste le domande che condivido come spore generative di riflessione,

· Cos’è oggi per noi la creazione dell’oro?

Kīmiyā’ è uno dei nomi, di radice araba, del reagente per la trasformazione dei metalli, anche detto in Occidente, lapis philosophorum o pietra filosofale.

· Cos’è per noi la pietra filosofale?

· Qual’è il nostro reagente <sociale>?

 


CONTRIBUTI

Pillole alchemiche con Michela Pereira:

        iconografia

        musica

        colore

        tintura

        traduzione

        la domanda

Andrea Marinelli:

Milonga d'oro A.Marinelli
Milonga d'oro A.Marinelli

Giovanni Passariello:

Emanuela Bagnato:


ON COURSE

Countdown Timer Title

ciò che sarà

  • Che cos'è la Materia Prima?

     

    Da dove si parte?

    Cos'è l'oro in Potenza?